Richiesta preventivo online

Nome e cognome:*
Nome:*
Cognome:*
Eta:
Localita:
Telefono:*
Indirizzo e-mail:
Messaggio:*
Allega la panoramica o il vecchio preventivo:

Odontoiatria estetica

Odontoiatria estetica in Croazia

Che cos'è l'odontoiatria estetica

Questo ramo interdisciplinare interessa quasi tutti gli aspetti dell'odontoiatria. L'odontoiatria moderna ci ha permesso di portare l'odontoiatria estetica a livelli che sfiorano la perfezione.



Che cosa sono le otturazioni

L'otturazione è un surrogato dentario con il quale risaniamo piccole o grandi lesioni della corona dentaria. A parte il suo aspetto funzionale, l'otturazione deve anche soddisfare elevati standard estetici. L'esecuzione dell'otturazione deve essere irreprensibile e deve coincidere per colore e forma con i vostri denti naturali.

Un tempo le otturazioni di amalgama erano il classico rimedio per chiudere un dente dopo che il dentista vi aveva rimosso la carie. L'amalgama, tuttavia, per tutta una serie di difetti riscontrati, non è più impiegata dall'odontoiatria moderna. La sua tossicità ed il suo cattivo impatto estetico, accanto al sopravvenire di migliori alternative, ne hanno decretato la fine. I materiali compositi (detti anche “otturazioni bianche”) garantiscono una qualità ed una durata simili, con un impatto estetico incommensurabilmente migliore. I materiali compositi aderiscono perfettamente al dente impedendo, così, l'accesso dei batteri alla cavità del dente.

L'estetica dei denti e delle gengive

L'estetica dei denti e delle gengive

L'estetica dei denti è importante anche quando siamo in presenza di denti assolutamente sani. In tal caso disponiamo di procedimenti che tendono esclusivamente a migliorare l'impatto estetico dei denti. Si tratta più spesso di operazioni di sbiancamento dei denti, di rimozione della pigmentazione e di correzione delle gengive.


Lo sbiancamento dei denti

I vostri denti sono sani, ma non avete il sorriso smagliante tipico delle star di Hollywood? Spesso il motivo di una brutta pigmentazione è da ricercarsi nel caffè, nel vino rosso, nel fumo, in varie medicine ed altri preparati che s'assumono per via orale e lasciano macchie scure sui vostri denti.

Tra tutti i metodi adottati, il più frequente è quello della sabbiatura. Con esso si conseguono spesso risultati molto buoni, ma talvolta non soddisfacenti nei casi di pigmentazione più resistente. Il procedimento in sé non è invasivo e non danneggia affatto lo smalto dei denti, ma elimina soltanto lo strato superficiale. Oltre alla sabbiatura, si ricorre spesso anche ad altri metodi, come le lampade ZOOM!, mascherine con varie soluzioni chimiche ed altro.

È possibile sbiancarsi i propri denti nel comfort della propria abitazione? Sì, è possibile, ma l'effetto di questo trattamento “fai da te” non è da paragonarsi a quello che otterreste in uno studio dentistico. Il procedimento inizia con la produzione da parte del vostro odontoiatra di una speciale mascherina personalizzata nella quale metterete il gel sbiancante. A voi il compito di infilare la mascherina sui vostri denti ed aspettare. Per ottenere un buon risultato, è necessario applicare la mascherina di notte per un periodo di 8-10 giorni.

Faccette e gioielli dentali

Sbiancamento dei dentiPer risanare piccole lesioni dello smalto, spazi interdentali o pigmentazioni estremamente tenaci, è possibile ricorrere alle faccette in ceramica. Questo manufatto, al contrario delle corone, copre soltanto la faccia anteriore del dente ed è l'ideale per il risanamento dei denti anteriori.

Il gioiello dentale, non importa se con pietra artificiale, semipreziosa o preziosa, può essere applicato su qualsiasi dente senza danneggiarne lo smalto. La sua applicazione è totalmente indolore.