Richiesta preventivo online

Nome e cognome:*
Nome:*
Cognome:*
Eta:
Localita:
Telefono:*
Indirizzo e-mail:
Messaggio:*
Allega la panoramica o il vecchio preventivo:

Chirurgia orale

Chirurgia orale in Croazia

Che cos'è la chirurgia orale?

La chirurgia orale, come disciplina a sé stante, trova la propria applicazione in una serie di altre discipline odontostomatologiche. Gli interventi più frequenti sono le più complesse estrazioni dentali, la soluzione dei problemi legati ai denti del giudizio impattati e ritenuti, la resezione radicolare e l'estrazione di denti compromessi o lesionati. Comprende anche interventi alle gengive e la ricostruzione di disturbi estetici e funzionali della cavità orale.


Che cosa sono i denti del giudizio?

Di norma, neanche sappiamo di averli, almeno finquando non iniziano a farci male e dar fastidio. Durante il processo di eruzione, possono dar vita ad infiammazioni delle gengive. In alcuni casi è sufficiente una buona pulizia; in presenza, invece, di complicanze, è il caso di estrarli con un piccolo intervento chirurgico.

Apicectomia o resezione radicolare

Chirurgo oraleLa resezione radicolare, ovvero la rimozione dell'apice radicolare del dente, s'effettua nel caso in cui il trattamento terapeutico della radice del dente, nel tentativo di guarire un granuloma cronico, non produce effetto. Rimosso l'apice della radice, il canale radicolare si colma e si sigilla. Il riempimento del canale, di norma, si effettua attraverso la corona del dente, eccezionalmente dal basso, attraverso il moncone della radice.

Che cosa sono le cisti?

Anche se le cause del manifestarsi delle cisti possono essere varie, perché si sviluppino è necessaria la produzione di tessuto epiteliale. Le cellule epiteliali si moltiplicano come conseguenza di un urto o di un processo infiammatorio, sino al formarsi di una cavità che, col passare del tempo, se non s'interviene con tempestività, continua a crescere. La ciste può essere rimossa chirurgicamente in toto o soltanto parzialmente.

I campi di applicazione della chirurgia orale

Applicazione della chirurgia oraleLa chirurgia orale è molto spesso al servizio degli altri rami dell'odontoiatria. I suoi campi d'applicazione sono la terapia ortodontica, l'implantologia e la soluzione di importanti difetti maxillofacciali.

Per poter allocare l'apparecchio ortodontico in modo efficace, talvolta è necessario estrarre uno o più denti, sia decidui (da latte), sia definitivi. In taluni casi può trattarsi anche di estrazioni molto complesse che vanno effettuate per via chirurgica.

Gli impianti si innestano mediante un piccolo intervento di chirurgia orale. Si tratta di un intervento sicuro, semplice e completamente indolore (in anestesia locale). L'osteointegrazione dell'impianto può durare da 2 a 6 mesi, dopodiché l'impianto è pronto per essere messo sotto carico.